WineOwine: l’enoteca online che ti fa conoscere i vini e i produttori

Fondata da Federico De Cerchio ed Eros Durante, wineOwine è finalmente online. La piattaforma mette in contatto curiosi e appassionati di vino con le migliori etichette italiane

wineowine-founders

Saper scegliere un buon vino non è più peculiarità solo di sommelier e appassionati. Grazie a wineOwine anche semplici curiosi e buongustai impareranno a conoscere il mondo di Bacco. La piattaforma web che mette in contatto piccoli produttori vitivinicoli, o come li chiama Federico De Cerchio, CEO della startup, “artigiani del vino”, con i possibili consumatori è finalmente online. Fondata dai due amici Federico, 26 anni, ed Eros Durante, 29 anni, entrambi abruzzesi, ed incubata a Luiss EnLabs a partire da Dicembre, guarda soprattutto al nord Italia, dove ha circa il 70% della clientela.

La passione per il vino è stata tramandata ai ragazzi dalle rispettive famiglie, adesso vogliono far in modo che anche la più piccola etichetta, se meritevole, raggiunga più facilmente il mercato.

logo_positivo

«L’obiettivo è di offrire visibilità alle cantine di ridotte dimensioni, raccontando le loro storie e accompagnando il consumatore in un viaggio emozionale alla scoperta di nuovi prodotti e aree geografiche sconosciute». Questo fa la differenza,ma non solo. L’utente potrà acquistare vini di nicchia al miglior prezzo e ogni due settimane saranno proposte etichette diverse. Le campagne di vendita hanno così una durata limitata e c’è sempre a disposizione qualcosa di nuovo, da sperimentare.

«Bisognava pensare ad un modo per innovare anche nei settori più tradizionali». Ne è convinto Federico ed è così che è nata l’idea.

Ad i primi iscritti wineOwine regala un buono da 25€ spendibili sulla piattaforma. Le bottiglie scelte saranno recapitate direttamente a casa del destinatario.

La startup è stata raccontata anche dalla rivista Il Gambero Rosso, uno dei punti di riferimento del settore enogastronomico italiano. Ha ricevuto anche un micro-seed da Lventures, gruppo di venture capital quotato in borsa.

Non ci resta che brindare!

FaceApp mania: il tormentone dell’old effect contagia tutti

Quando si tratta di tendenze social, il mondo dei Vip (e non solo) è sempre in prima fila. Negli ultimi giorni, è scoppiata la #FaceappChallenge. Ammesso che ci sia ancora qualcuno a non sapere di cosa si tratta, spieghiamo cosa è, e come funzione FaceApp

Gli studenti di Benevento conquistano il terzo posto nella competizione europea di educazione imprenditoriale

Con la loro startup Farm Animal Trade, gli studenti dell’ITIS Lucarelli di Benevento si aggiudicano la medaglia di bronzo della Junior Achievement Europe Company of the Year Competition, la competizione europea di educazione imprenditoriale

Canon affida al crowdfunding la sua nuova action cam indossabile

Non solo le startup, ma anche i colossi si affidano al crowdfunding. E’ il caso di Canon che ha scelto di affidare la nascita della nuova camera ultracompatta e indossabile a una campagna di crowdfunding su Indiegogo, che nel giro di poco va in sold out

Israele, le opportunità per le startup italiane

Considerata la Startup Nation per eccellenza, Israele incentiva lo sviluppo di startup sul suo territorio e la cooperazione internazionale. Ecco quello che c’é da sapere se si vuole collaborare con Tel Aviv