Selfies. Prima le buone notizie, poi quella cattiva

A noi piace farci i fatti altrui, ma anche a voi ed è per questo che nasce Selfies, la rubrica settimanale per impicciarsi delle vite semi-private dei capoccia del mondo startup

Oggi mentre cucinavo sono capitata sulla stazione radio di Onda Rossa, proprio mentre facevano un discorso sulle lotte di classe, i padroni privilegiati e i lavoratori sfruttati (dicevano proprio così). Raccontavano tutto quello che non funziona in Italia. Ecco, saltellando tra un profilo e l’altro ho trovato invece qualcosa, anche più di una, che funziona. Qualcosa di rivoluzionario, che non antepone nessuno, bensì unisce. Non sto parlando di fatine, unicorni rosa e fantascienza, ma di realismo sorridente.

swlecce Questa allegra piccola folla è solo una parte degli organizzatori, coach e giudici che hanno partecipato allo Startup Weekend di Lecce. Alcuni hanno attraversato letteralmente tutta l’Italia per poter essere presenti, altri addirittura sono venuti dall’estero. Vedete quello centrale con il maglioncino verde? E’ Enzo Notaristefano ed era il suo compleanno. Come l’ha festeggiato? Con la bella soddisfazione di vedere l’evento che organizzava da mesi riuscito alla perfezione.

Perdichizzi Questa è un’immagine di Perdichizzi che fa la colletta per fare il regalo ad Enzo.

spinelli L’avete letto tutto? Siete sicuri? Complimentoni a Chiara, ma anche a tutti gli altri organizzatori del Festival, e soprattutto a tutti i “donor” che hanno permesso questa edizione. Un bel messaggio di solidarietà (e speranza) per il giornalismo.

seleneBiffi Altre belle notizie: il primo libro di Selene Biffi uscirà in libreria. Sarà anche cartaceo, altra sorpresa per una che del digitale è maestra.

ricc Che ci fanno dei ragazzi, degli anziani e dei computer insieme in una stessa foto? Semplice partecipano a GoOnItalia in una scuola friuliana.

corbetta Si vede chi c’è già stato nei sotterranei partenopei, ed è Prigiobbo, l’unico che non sorride nella foto. Chissà se dopo aver fatto tutti i cunicoli larghi 50 centimetri gli altri avevano ancora quell’espressione serafica.

donadon Pezzi da museo tecnologico in casa Donadon.

limoncello Le grandi verità di Giuliano. Volevamo la sequenza di foto e il numero di interazioni sociali man mano che il limoncello toccava il fondo…

  petroneFiniamo con una cattiva notizia, ma anche con tre soluzioni per crescere davvero.

 

L’Italia al penultimo posto in Europa per occupazione femminile. Il cambiamento passa dalle Role Model

Favorire il ruolo delle donne nei settori più tecnologici di mercato e rendere il mondo del lavoro a misura di conciliazione casa/lavoro sono sfide che si possono vincere. Le iniziative di Federmanager e l’esempio di ALD Automotive

DressYouCan: noleggiare abiti è cool e fa bene al pianeta

Il fashion renting nasce negli USA e conquista anche Regno Unito e Cina e arriva in Italia, paese d’alta moda. Un business che nel 2023 si stima raggiungerà 2 miliardi di dollari. A Milano c’è DressYouCan, con showroom e consulenti

Laurea in Intelligenza Artificiale e Master in Cyber Security. Come cambia l’Università

Il Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione (DII) dell’Università di Pisa è un Centro di eccellenza per la ricerca e l’istruzione superiore nel campo dell’Information and CommunicationTechnology (ICT), Robotica e Bioingegneria. L’intervista al professor Giuseppe Anastasi

I cartoni animati nel piatto: l’idea creativa di una mamma per traformare il cibo in opera d’arte

Da Spongebob alla regina cattiva di Biancaneve: Laleh Mohmed investe la sua creatività per trasformare i piatti dei suoi bambini in composizioni colorate che si mangiano con il sorriso

Social Academy, la prima piattaforma in lingua italiana di educational marketing è su CrowdFundMe

Finisce domani la campagna di crowdfunding. Social Academy, che ha ricevuto due anni fa un investimento di oltre 500mila euro, conta una community di 70.000 iscritti, 500 school e trainer, ha venduto oltre mille corsi e fatturato oltre 400mila euro.