50 mila euro alla storia più bella: il bando AXA

Tempo fino al 14 luglio per candidare una storia e vincere 50 mila euro. Si darà spazio a chi si occupa di sociale, ambiente, cultura e benessere della comunità

NatiPerProteggere

Axa Italia ha lanciato l’iniziativa “Nati Per Proteggere” allo scopo di far conoscere e premiare chi è protagonista o, anche solo testimone, di storie vere di protezione.

AXA intende, infatti, dare spazio, tra gli altri, a chi si occuparsi dell’assistenza alle persone, a chi cura l’ambiente, il territorio e le sue tradizioni, anche artistiche e culturali, a chi crea opportunità di lavoro o sviluppa benessere nella comunità. Vuole mostrare storie, che raccontano, come dietro il primo brand assicurativo al mondo (classifica Interbrand), ci siano, ad esempio, ricercatori, medici, liquidatori di sinistri pronti ogni giorno a prevenire i rischi, a rendere il più sicuri possibile i loro clienti e a fornire loro la più ampia assistenza quando si presentino situazioni di difficoltà.

Potete candidare la vostra storia sul sito (www.natiperproteggere.it) entro il 14 luglio attraverso l’apposito form. Saranno considerate valide sia storie personali che di altri, siano essi singoli o associazioni/enti/organizzazioni, che parlino d’imprese di protezione, di progetti e iniziative, in cui sia evidente il loro valore d’impegno a favore degli altri.

Le 8 storie, ritenute più significative dalla giuria tecnica, accederanno alla fase finale, in cui, con l’intervento di una troupe professionale, saranno trasformate in video-storie, che, dal 23 settembre al 24 ottobre, potranno essere votate sul sito www.natiperproteggere.it.

Il 7 novembre sarà, invece, premiata la migliore storia tra le 8 finaliste, che si aggiudicherà  il premio finale, del valore di 50.000 euro, a scelta tra borse di studio, corsi di formazione o di aggiornamento in un settore specifico, la fornitura di attrezzature tecnologiche, la ristrutturazione e l’ammodernamento di strutture utili per lo svolgimento della propria attività o di quella del gruppo/associazione che rappresenta.

Se siete, pertanto, operativi in uno dei campi d’interesse dell’iniziativa e se pensate che, attraverso la vostra attività o il vostro progetto, potete raccontare una storia di grande valore nell’ambito della protezione, non esitate a candidarvi. Questo progetto è l’occasione giusta per le importanti risorse che può garantire sia in termini di promozione sia economici, valorizzando al meglio la vostra attività.

Marco De Paolis

Eventi digitali da non perdere dal 22 al 28 luglio

Dalla presentazione del libro Viral Marketing a Firenze al Campus Party a Milano passando per il Design Sprint e Meet The Media Guru: tutti gli eventi digitali da non perdere segnalati da Andrea Romoli

N26 raccoglie 470 milioni di dollari

Continua l’ascesa di N26. A seguito del nuovo round di finanziamenti, la banca mobile tedesca, è ora valutata 3,5 miliardi di dollari. A inizio gennaio presentava una valutazione di 2,7 miliardi di dollari

Google insieme a Fondazione Agnelli per la didattica digitale

Lo scopo dell’accordo è mettere a punto progetti per costruire insieme ai docenti italiani strategie e pratiche didattiche innovative con strumenti digitali. L’intervista a Andrea Gavosto direttore della Fondazione Agnelli

Oppo Reno 5G anche in Italia, su rete TIM

Il top di gamma dei cinesi conta su un display da 6,6 pollici, triplo obiettivo posteriore e camera frontale a scomparsa. La batteria promette bene ma tutto passa dalla connettività 5G. Prezzo in linea con la concorrenza

Israele, le opportunità per le startup italiane

Considerata la Startup Nation per eccellenza, Israele incentiva lo sviluppo di startup sul suo territorio e la cooperazione internazionale. Ecco quello che c’é da sapere se si vuole collaborare con Tel Aviv