Le migliori 10 startup della musica presenti al Medimex di Bari

Proiezioni, musica con gli occhi, hard disck che suonano vecchie Tv. Ecco cosa fanno le startup della musica presentate alla kermesse barese

Entri nel salone di Medimex, nel quartiere fieristico di Bari, e ti trovi davanti alla crisi di dover affrontare due ostacoli emotivi: prima quella scritta gigante “La musica è lavoro”, apparentemente più facile a dirsi che a farsi, poi una serie di cerchi concentrici dai colori vivaci, quasi fluo, che accendono la fantasia all’accesso come in un luna park.


Le startup del Medimex

La fiera della musica di Bari attira da quattro anni musicisti, produttori, etichette indipendenti e mainstream, scuole, radio e curiosi con incontri, showcase e possibilità di contatti. E si porta addosso l’impegnativa definizione di “Innovation music Expo“. L’innovazione, appunto. Nell’edizione 2014 una bella porzione di questo parco giochi innovativo se l’è presa MusicUp, l’iniziativa che ha portato tra l’altro 14 idee nuove a fare bella mostra di sé, dimostrando che per risolvere esigenze vecchie e nuove bisogna inventarsi qualcosa. Di diverso e possibilmente di cool. 14 giostre attraenti, in un paese dei balocchi per ogni appassionato. Ma in cui nessuno diventa ciuchino.

 

 

 

L’Italia al penultimo posto in Europa per occupazione femminile. Il cambiamento passa dalle Role Model

Favorire il ruolo delle donne nei settori più tecnologici di mercato e rendere il mondo del lavoro a misura di conciliazione casa/lavoro sono sfide che si possono vincere. Le iniziative di Federmanager e l’esempio di ALD Automotive

DressYouCan: noleggiare abiti è cool e fa bene al pianeta

Il fashion renting nasce negli USA e conquista anche Regno Unito e Cina e arriva in Italia, paese d’alta moda. Un business che nel 2023 si stima raggiungerà 2 miliardi di dollari. A Milano c’è DressYouCan, con showroom e consulenti

Laurea in Intelligenza Artificiale e Master in Cyber Security. Come cambia l’Università

Il Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione (DII) dell’Università di Pisa è un Centro di eccellenza per la ricerca e l’istruzione superiore nel campo dell’Information and CommunicationTechnology (ICT), Robotica e Bioingegneria. L’intervista al professor Giuseppe Anastasi

I robot modulari del MIT non hanno limiti

Piccoli robot in grado di assemblarsi per costruire robot più grandi. Un modo innovativo per progettare robot sempre più complessi, rendendo più economica la robotizzazione della nostra civiltà

Gelato: attesi ritorni, gusti strani e un pizzico di tech

Dal gusto ramen a quello medusa, passando per il ritorno del ghiacciolo Arcobaleno e le gelaterie cashless. Tutte le novità e le chicche che possiamo trovare in coni e coppette, in Italia e all’estero

Social Academy, la prima piattaforma in lingua italiana di educational marketing è su CrowdFundMe

Finisce domani la campagna di crowdfunding. Social Academy, che ha ricevuto due anni fa un investimento di oltre 500mila euro, conta una community di 70.000 iscritti, 500 school e trainer, ha venduto oltre mille corsi e fatturato oltre 400mila euro.