La consulenza manageriale di The Business Game vince BeStartup

La startup (spin off dell’università di Udine) si aggiudica la terza edizione del premio di Friuli Innovazione

È The Business Game l’impresa che vince la terza edizione del premio BeStartup di Friuli Innovazione, assegnato l’11 dicembre durante il convegno Nuovi imprenditori e nuove imprese fanno rotta verso il successo al Parco Scientifico e Tecnologico di Udine.
Tra i finalisti quest’anno c’erano anche anche Dermap e e-Laser, entrambe fondate nel 2008 all’interno dell’incubatore certificato Techno Seed come The Business Game. A presentare l’impresa vincitrice e a ritirare il premio è stato l’amministratore delegato Nicola Baldissin, che è anche uno dei tre soci fondatori assieme ai professori universitari Fabio Nonino e Alberto Felice De Toni, l’attuale rettore dell’ateneo friulano. The Business Game è uno spin off dell’Università di Udine specializzato in consulenza e formazione manageriale.

business game

La startup The Business Game aveva basato il proprio business plan iniziale proprio sull’omonimo prodotto, un servizio di formazione web-based che simula la gestione di un’impresa all’interno di un mercato concorrenziale. Un business game è una specie di gioco di ruolo didattico online: si tratta di un ambiente competitivo simulato sufficientemente aderente alla realtà, che immerge i giocatori in un contesto aziendale virtuale in cui devono prendere decisioni manageriali.

L’obiettivo dei business game è quello di fornire esperienze di apprendimento che migliorino le abilità manageriali di studenti e professionisti in vari ambiti della vita d’impresa: dalla gestione di progetti complessi, alla risoluzione di crisi, passando per le decisioni finanziarie.

L’impresa, che oggi oltre ai tre soci conta anche quattro dipendenti, offre un’ampia gamma di prodotti per la formazione frontale e a distanza, lo sviluppo e la personalizzazione di business game e software di business simulation e servizi di consulenza strategica e organizzativa.

Complessivamente questi prodotti vengono oggi utilizzati da oltre cinquemila utenti all’anno, tra cui molti corsi di laurea di atenei italiani dove l’uso di questi innovativi strumenti dà diritto all’ottenimento di crediti formativi per gli studenti. 

La commissione di Techno Seed, che ogni anno sceglie un’impresa tra quelle che hanno terminato il loro percorso di incubazione da almeno tre anni, ha voluto premiare The Business Game per i positivi risultati economici ottenuti facendo leva sul proprio potenziale innovativo, per aver progressivamente consolidato il capitale umano e per aver saputo sviluppare con continuità relazioni di business, con interessanti opportunità di crescita. In premio la possibilità di avere un proprio ufficio all’interno del Parco Scientifico per un periodo di un anno gratuitamente.

Addio biglietti da visita, basta una stretta di mano per scambiarsi i contatti

Basta una stretta di mano per scambiarsi i nuovi contatti e averli direttamente memorizzati in rubrica. Stiamo parlando di Airbusinesscard, il braccialetto smart che manda in pensione i biglietti da visita cartacei

Impossibile Foods: in arrivo il pesce senza pesce

E’ l’ultima novità di Impossibile Foods, l’azienda della Silicon Valley fondata dal biologo molecolare Pat Brown: pesce che ha il sapore di pesce ma pesce non è. Obiettivo, proporre entro il 2035 un’intera gamma di sostituti vegetali per ogni tipo di prodotto a base animale

Social Academy, la prima piattaforma in lingua italiana di educational marketing è su CrowdFundMe

Finisce domani la campagna di crowdfunding. Social Academy, che ha ricevuto due anni fa un investimento di oltre 500mila euro, conta una community di 70.000 iscritti, 500 school e trainer, ha venduto oltre mille corsi e fatturato oltre 400mila euro.