La storia di Librerie in Cloud raccontata dal suo fondatore

Matteo Cuturello spiega come è nato il sito che riduce la distanza tra libraio e lettore

Lo scorso anno ho fondato Readbook, una community online dedicata a tutti i lettori e a quanti amano la lettura. Con circa 2.000 utenti iscritti, ci aspettava un bel futuro.
Però non mi bastava. Mancava un collegamento con i migliaia di librai presenti in tutta Italia. Cercavo un modo per collegare direttamente librerie e lettori.

Ecco che è nato Librerie in Cloud.
Ho speso 4 mesi del mio tempo (e delle mie risorse) per la sua realizzazione, e dopo un altro mese di test, agli inizi di Maggio è stato reso accessbile da tutti. in un mese circa 15 librerie si sono iscritte e hanno condiviso il loro catalogo, e abbiamo registrato più di 2.000 pagine visitate con circa 7.00 visitatori unici. Tutto in un mese.

Librerie in Cloud è un gestionale nel cloud per librerie e motore di ricerca geolocalizzato per lettori.
Mentre le librerie possono utilizzarlo per la gestione quotidiana della propria libreria, chiunque potrà trovare il libro che sta cercando e vedere quali sono le librerie più vicine che effettivamente hanno il titolo disponibile. Potranno così acquistarlo direttamente o prenotarlo per il ritiro in libreria.

Il funzionamento è semplicissimo: ogni volta che una libreria aggiunge un libro al suo catalogo, questo viene geolocalizzato ed è possibile, per chiunque scriva uno tra titol, autore o codice ISBN, trovare proprio il libro che sta cercando, nella libreria più vicina a lui.

In questo modo ridurremo la distanza tra libraio e lettore, ottenendo benefici per entrambi: i librai potranno dedicarsi realmente a ciò che amano fare, mentre i lettori avranno suggerimenti di lettura mirati e affidabili.

Con il budget della campagna ci aiuterai a realizzare una nuova area per lettori, dove potranno salvare le librerie preferite, salvare i libri da leggere, contattare direttamente le librerie e tante altre funzionalità. Ci aiuterai anche a realizzare nuove funzioni per il gestionale, in modo da facilitare il lavoro ai librai e renderlo sempre migliore.

Grazie al tuo aiuto darai la possibilità a migliaia di lettori e centinaia di librai di avvicinarsi sempre più: questo è possibile grazie a Librerie in Cloud.

Abbiamo preparato alcune ricompense per te, per il tuo aiuto, che sarà per noi preziosissimo.

Eventi digitali da non perdere dal 22 al 28 luglio

Dalla presentazione del libro Viral Marketing a Firenze al Campus Party a Milano passando per il Design Sprint e Meet The Media Guru: tutti gli eventi digitali da non perdere segnalati da Andrea Romoli

N26 raccoglie 470 milioni di dollari

Continua l’ascesa di N26. A seguito del nuovo round di finanziamenti, la banca mobile tedesca, è ora valutata 3,5 miliardi di dollari. A inizio gennaio presentava una valutazione di 2,7 miliardi di dollari

Google insieme a Fondazione Agnelli per la didattica digitale

Lo scopo dell’accordo è mettere a punto progetti per costruire insieme ai docenti italiani strategie e pratiche didattiche innovative con strumenti digitali. L’intervista a Andrea Gavosto direttore della Fondazione Agnelli

Oppo Reno 5G anche in Italia, su rete TIM

Il top di gamma dei cinesi conta su un display da 6,6 pollici, triplo obiettivo posteriore e camera frontale a scomparsa. La batteria promette bene ma tutto passa dalla connettività 5G. Prezzo in linea con la concorrenza

Israele, le opportunità per le startup italiane

Considerata la Startup Nation per eccellenza, Israele incentiva lo sviluppo di startup sul suo territorio e la cooperazione internazionale. Ecco quello che c’é da sapere se si vuole collaborare con Tel Aviv