Fazland raccoglie un milione di euro da RedSeed e Zernike Meta Ventures

Le risorse verranno investite da Fazland per diventare il player di riferimento nel mercato italiano e continuare l’espansione in Europa

(Comunicato Stampa) – Fazland.com, la piattaforma digitale che si propone di rivoluzionare il mercato dei servizi, annuncia oggi di aver raccolto 1 milione di euro da due primari venture capital – RedSeed Ventures e Zernike Meta Ventures – e da un gruppo di business angel tra cui il network Custodi di Successo. Le risorse verranno investite da Fazland per diventare il player di riferimento nel mercato italiano e continuare l’espansione in Europa (la piattaforma è già operativa in Germania e in Romania) ma anche per arricchirsi di nuove categorie di offerta: non più solo servizi per la casa, attraverso la piattaforma gli utenti potranno cercare anche servizi per la cura della persona (personal trainers, fotografi, etc.) e per il business (commercialisti, traduttori, consulenti, etc.).

Fazland.com è una start-up nata a Reggio Emilia e fondata nel 2012 da Vittorio Guarini, Alessandro Iotti e Giovanni Azzali, a cui si è aggiunto Federico Panini come CTO nel 2013. La società è pienamente operativa dalla metà del 2013; da allora Fazland ha aiutato le oltre 20.000 imprese iscritte, finora tutte nel settore dei servizi per la casa, ad acquisire nuovi clienti ed espandere il proprio business tramite il canale online. Fazland nasce da un’esigenza comune a molti nella vita personale e professionale: scegliere al meglio l’azienda o il professionista a cui affidare un lavoro, valutando preventivamente sia il prezzo che la qualità. Fazland.com è una piattaforma digitale innovativa che permette di descrivere le proprie esigenze attraverso una procedura guidata semplice e mirata, e di confrontare le proposte non solo in base al prezzo ma anche a criteri qualitativi quali certificazioni, referenze e recensioni da parte degli altri utenti del sito.

Fazland - Team

«Fazland è molto più di un semplice intermediario: propone alle imprese un servizio di web advertising innovativo e personalizzato, che grazie ad una segmentazione estremamente precisa delle richieste (per area geografica, tipologia di lavoro, tempistiche, etc.) e ad un sistema trasparente e conveniente, permette a professionisti e imprese di acquistare solo i contatti dei clienti più interessanti. Una situazione win-win, in cui sia il professionista che il privato ottengono sicurezza, professionalità e un servizio veloce ad un prezzo conveniente». ha dichiarato Vittorio Guarini, CEO di Fazland.

Fazland.com mira a creare in Europa quello che la piattaforma statunitense thumbtack.com (società finanziata da Sequoia Capital e Google Capital per 150M di dollari) sta realizzando con successo oltreoceano: rivoluzionare digitalmente il mercato dei servizi tramite la creazione di un vero e proprio marketplace dei servizi. «Dopo la rivoluzione digitale del mercato dei prodotti avvenuta tramite l’affermazione di piattaforme quali Amazon, Ebay ed Alibaba, crediamo che i tempi siano maturi anche per una digitalizzazione del mercato dei servizi» ha dichiarato Elisa Schembari, Managing Partner di RedSeed Ventures.

«Abbiamo visto grandi potenzialità in Fazland» afferma Francesca Natali, CEO di Zernike-Meta Ventures «Il nostro notevole investimento in questo progetto testimonia la fiducia in merito alle sue prospettive e alla sua capacità di espandersi in Italia e all’estero».

Gli studenti di Benevento conquistano il terzo posto nella competizione europea di educazione imprenditoriale

Con la loro startup Farm Animal Trade, gli studenti dell’ITIS Lucarelli di Benevento si aggiudicano la medaglia di bronzo della Junior Achievement Europe Company of the Year Competition, la competizione europea di educazione imprenditoriale

Canon affida al crowdfunding la sua nuova action cam indossabile

Non solo le startup, ma anche i colossi si affidano al crowdfunding. E’ il caso di Canon che ha scelto di affidare la nascita della nuova camera ultracompatta e indossabile a una campagna di crowdfunding su Indiegogo, che nel giro di poco va in sold out

Israele, le opportunità per le startup italiane

Considerata la Startup Nation per eccellenza, Israele incentiva lo sviluppo di startup sul suo territorio e la cooperazione internazionale. Ecco quello che c’é da sapere se si vuole collaborare con Tel Aviv