BnbSitter, startup di due italiani a Parigi, conquista il mercato europeo di portineria on-demand

La piattaforma fatta da due ragazzi siciliani in Francia, ha registrato un tasso di crescita di +100% negli ultimi tre mesi, e ora arriva in Italia

(Comunicato Stampa) – Bnbsitter, la startup che fornisce servizi di concierge on demand a tutti coloro che desiderano affittare un alloggio a breve termine, ha annunciato oggi i primi risultati, dopo il seed round di investimento da 450.000 dollari ottenuto nel 2014. A pochi mesi di distanza, Bnbsitter ha registrato un tasso di crescita del +100% sul trimestre scorso, affermandosi in Europa come la prima piattaforma di servizi on-demand per il mercato degli affitti a breve termine.

Fondata nel 2013 da due imprenditori siciliani residenti a Parigi, Biagio Tumino e Piero Cipriano, Bnbsitter è già diventato uno strumento irrinunciabile per i proprietari di immobili di 13 città europee, tra cui Parigi, Cannes, Nizza, Barcellona, ​​Roma e Milano. Con oltre 250 fornitori di servizi o “sitter” disponibili sul sito, la società ad oggi ha offerto 25.000 servizi a proprietari ed amministratori e accolto oltre 30.000 ospiti .

Come funziona BnbSitter

La piattaforma Bnbsitter è rivolta a chiunque debba gestire soggiorni a breve termine, da singoli proprietari a multi-proprietari e società di gestione immobiliare. Il servizio offerto dalla startup si fa carico, per il proprietario di casa, di tutti i problemi logistici più comuni e dispendiosi in termini di tempo, che accompagnano tutte le fasi dell’affitto di un immobile: dalla consegna delle chiavi (con la registrazione degli ospiti al check-in e check-out), alla pulizia e lavanderia, ai servizi di rifornimento e di coordinamento per gli ospiti. Al centro del modello, prezzi molto competitivi e forte attenzione all’assistenza al cliente.

BnbSitter1

Tutti i “Sitter” sono selezionati sulla base di un sistema di controllo rigoroso, hanno sottoscritto un contratto di assicurazione che copre tutti i servizi forniti e garantiscono la massima flessibilità negli orari di disponibilità. Bnbsitter esegue anche un accurato controllo qualità da parte di ex professionisti di hotel 5 stelle, garantendo che i più alti standard di servizio siano rispettati.

Con Bnbsitter, il proprietario di casa non deve far altro che affidare ai “concierge” offerti dalla piattaforma i propri ospiti, con la certezza che potranno godere di un’accoglienza calorosa e professionale al tempo stesso e di un alloggio perfettamente pulito.

«La crescita fenomenale del settore degli affitti a breve termine ha aperto un importante nuovo mercato per i servizi di concierge on demand in tutto il mondo. Siamo entusiasti di aver già raggiunto la “pole position” in Francia, grazie a servizi flessibili e affidabili che rispondono direttamente alle esigenze di proprietari ed amministratori», ha detto Biagio Tumino, co-fondatore e Coo di Bnbsitter.

Bnbsitter

Il mercato degli affitti per le vacanze è destinato a salire a 130B di dollari entro il 2020 (su 30B di dollari dal 2014), generando una grande opportunità anche per il settore dei servizi di accoglienza, ora stimato a 20B di dollari con un CAGR (Compound Annual Growth Rate) previsto del 10% entro il 2020.

Tumino ha concluso: «Dopo esserci affermati come leader in Francia, il nostro obiettivo è ora quello di dominare rapidamente il settore in tutta Europa, concentrandoci soprattutto su Italia, Spagna e UK nel breve termine».

L’Italia al penultimo posto in Europa per occupazione femminile. Il cambiamento passa dalle Role Model

Favorire il ruolo delle donne nei settori più tecnologici di mercato e rendere il mondo del lavoro a misura di conciliazione casa/lavoro sono sfide che si possono vincere. Le iniziative di Federmanager e l’esempio di ALD Automotive

DressYouCan: noleggiare abiti è cool e fa bene al pianeta

Il fashion renting nasce negli USA e conquista anche Regno Unito e Cina e arriva in Italia, paese d’alta moda. Un business che nel 2023 si stima raggiungerà 2 miliardi di dollari. A Milano c’è DressYouCan, con showroom e consulenti

Le migliori università in Italia per studiare informatica

Il corso di Laurea in Informatica mira a preparare figure professionali dotate di conoscenze nei vari settori delle scienze e tecnologie dell’informazione. Il Censis recensisce le università migliori in tutta Italia. Ecco le classifiche per lauree triennali e biennali.

I cartoni animati nel piatto: l’idea creativa di una mamma per traformare il cibo in opera d’arte

Da Spongebob alla regina cattiva di Biancaneve: Laleh Mohmed investe la sua creatività per trasformare i piatti dei suoi bambini in composizioni colorate che si mangiano con il sorriso

Social Academy, la prima piattaforma in lingua italiana di educational marketing è su CrowdFundMe

Finisce domani la campagna di crowdfunding. Social Academy, che ha ricevuto due anni fa un investimento di oltre 500mila euro, conta una community di 70.000 iscritti, 500 school e trainer, ha venduto oltre mille corsi e fatturato oltre 400mila euro.