100 milioni di dollari per le startup europee del cloud da Salesforce (Usa)

Il gruppo che si occupa di investimenti sta investendo in startup legate al cloud sin dal 2009

(Comunicato Stampa) – Per le aziende statunitensi non è insolito investire nelle imprese di altre nazioni e soprattutto nelle startup, ma stavolta Salesforce ha messo sul piatto ben 100 milioni di dollari per investire nelle startup europee attive nel mondo cloud. L’operazione viene portata avanti da Salesforce Ventures e scommette sulla crescita del mercato cloud europeo.

Le cifre IDC in questo senso indicano che il mercato del software per le piattaforme di cloud pubblico cresce e dovrebbe raggiungere in Europa quota 33 miliardi di dollari entro il 2019, quindi 100 milioni non sono nemmeno troppi come capitale di rischio per mettere più di un piede nel settore.

Salesforce

Salesforce Ventures che sta investendo in startup legate al cloud sin dal 2009 e in particolare nel comparto della “app economy” in ottica enterprise, ossia lo sviluppo di app che estendano ai clienti e ai partner le funzioni chiave dei processi di business di un’azienda, dal supporto clienti all’e-commerce.

Le aziende che entrano nel portafoglio di investimenti Salesforce ricevono in primo luogo fondi per accelerare la propria crescita, ma anche l’accesso a tutto l’ecosistema di Salesforce. Al momento Salesforce Ventures ha già in essere diversi investimenti in startup europee dedicate al cloud. I nomi citati sono quelli di CartoDB, CloudSense, Cloud9 IDE, NewVoiceMedia, Qubit, Universal Avenue e YOUR SL.

Oral 3D la startup che stampa la bocca dei pazienti

Oral 3D, la startup italiana che disegna soluzioni di stampa 3D semplici e a basso costo per specialisti in campo odontoiatrico e maxillo facciale, entra in LUISS EnLabs, l’acceleratore di startup di LVenture Group con un finanziamento di 145mila euro

Libra sotto torchio da parte delle banche centrali

Oggi a Basilea primo incontro fra i rappresentanti dell’associazione voluta da Facebook e i funzionari degli istituti, inclusa la Federal Reserve: è solo il calcio d’inizio di un complicato confronto fra colossi

Milano continua la sua lotta allo spreco alimentare: la call di Cariplo Factory

Food Policy Hot Pot nasce insieme al Comune di Milano per coinvolgere le startup e favorire la lotta allo spreco alimentare di grandi player della distribuzione. In città anche un hub di raccolta e distribuzione e una app, Too Good To Go