Calamità naturali e rischi emergenti. Ecco il programma dell’Italian Axa Forum

Quest’anno ci saranno anche otto startup che racconteranno i loro progetti su salute, green e innovazione

Torna l’Italian Axa Forum con un programma incentrato sui rischi emergenti per il pianeta e per i suoi abitanti. Il Forum quest’anno sarà a Milano il 28 ottobre, nell’Auditorium Cascina Triulza di Expo e sarà uno degli eventi posti a conclusione della grande esposizione milanese.
E’ stato proprio il tema scelto per Expo, “Nutrire il pianeta” a porre l’attenzione mondiale sui rischi emergenti che il pianeta dovrà affrontare nei prossimi anni.
Rischi – sconosciuti o già noti, ma in continua evoluzione – che hanno crescenti interconnessioni e impatti sulla società, sul settore pubblico e sulle assicurazioni.
Tra questi, da un lato il cambiamento climatico e le catastrofi naturali, dall’altro i nuovi trend collegati a salute e benessere sono al centro dell’agenda italiana e globale, anche in vista della 21esima Conferenza Internazionale sul clima (COP 21), che si terrà a Parigi a dicembre 2015.

 

mappa_cover

Quest’anno saranno presenti anche Impact Hub e StartupItalia! e saranno due i momenti fondamentali dell’iniziativa organizzata in collaborazione con ANIA e ActionAid.

• Un incontro di apertura in collaborazione con Impact Hub e StartupItalia!, per dar voce alle idee della società e dei suoi (nuovi) protagonisti, ricercatori finanziati dall’AXA Research Fund , e otto startup che si sono distinte per l’attenzione a temi che riguardano green, salute e innovazione.

• Un evento istituzionale, nel pomeriggio, per stimolare il confronto sulle azioni collettive da intraprendere per garantire “un pianeta in salute e la salute delle persone”. Una sfida che anche il settore assicurativo è chiamato a raccogliere, nella sua vocazione più autentica di protezione dei rischi nel lungo periodo.

Al centro dell’evento, la presentazione in anteprima della ricerca, a cura di Episteme, dal titolo, “Gli italiani, la percezione dei nuovi rischi emergenti e il rapporto con il settore assicurativo”, che confluirà nel 7° numero degli Italian AXA Paper.

Il dibattito sarà alimentato da esponenti di alto livello del mondo istituzionale, economico-finanziario, accademico e della società, con un dialogo di apertura sui grandi rischi emergenti tra Henri de Castries, CEO di AXA, e Mario Greco, CEO di Generali.

L’evento è ad inviti riservati, per maggiori informazioni scrivere a [email protected]

Consulta il programma dell’evento

Smart working, cosa cambia dal 16 ottobre per chi ha figli in quarantena

La comunicazione “semplificata” che regola le disposizioni da seguire per mamme e papà in lavoro agile con figli in isolamento terminerà il prossimo 15 ottobre. Se la fine del periodo emergenziale verrà confermata, ci si dovrà attenere ai termini “standard”

TIM e Università di Padova, la collaborazione contro il digital divide

Un’intesa per la distribuzione di 48 mila SIM e altrettanti modem LTE da destinare agli studenti, in vista dell’inizio delle lezioni, che si svolgeranno prevalentemente in forma mista

In Cina GitHub è l’ultimo rifugio online alla censura del governo

Pechino controlla e seleziona in modo capillare le pubblicazioni sui media e sui social network, specialmente in tempo di Coronavirus. La piattaforma di Microsoft è, almeno per ora, l’unico modo per comunicare liberamente

Doppio Malto vola alto, 16 milioni di fatturato e nuovi locali in vista

Il birrificio, nato a Erba nel 2004, è in continua crescita. Oltre all’aumento di fatturato, l’azienda ha aperto la prima birreria fuori Italia e si prepara a lanciarsi anche sul mercato britannico