1,5 milioni a Sailogy: anno d’oro per la nautica che sceglie il digitale

La piattaforma web utilizzerà l’investimento per rafforzare la crescita in Europa

(Comunicato Stampa) – Alla vigilia del ponte di Sant’Ambrogio, BacktoWork24 e Sailogy chiudono la prima tranche del round d’investimento da 1,5 milioni di euro, che sarà utilizzato per rafforzare la crescita in Europa.

Sailogy è una piattaforma web che permette all’utente di scegliere e prenotare online qualsiasi imbarcazione, scegliendo tra oltre 470 destinazioni e una flotta di oltre 12.500 imbarcazioni gestite da armatori professionisti. Il servizio è offerto in 5 lingue e ha raggiunto nel 2015 utenti da 24 paesi di tutto il mondo.

Grazie a questi numeri Sailogy è diventata l’azienda leader nelle prenotazioni di barche nel mercato italiano. Un record in un settore tradizionalmente dominato da aziende della “old economy”.

Sailogy

Il team di Sailogy ha partecipato all’evento BacktoWork24 Club Deal del 17 settembre scorso, presentando il proprio business a una platea d’investitori selezionati; BacktoWork24 ha gestito un’operazione d’investimento per 500.000 euro, coinvolgendo 5 investitori privati. Molti degli azionisti esistenti di Sailogy hanno deciso inoltre di comprare ulteriori azioni, rafforzando la raccolta.

«Questo investimento», spiega Manlio Accardo, CEO di Sailogy, «ci permetterà di concentrarci sempre di più sui fattori determinanti del nostro successo: la qualità delle imbarcazioni, la varietà delle destinazioni e la semplicità di prenotazione da tutti i dispositivi, con 3 click».

Continua Alberto Bassi, Amministratore delegato di BacktoWork24: «Siamo molto contenti di aver chiuso in tempo record (poco più di due mesi) questa prima operazione assieme a Sailogy, azienda in cui crediamo molto. Non ci fermiamo però: il team di BacktoWork24 è già al lavoro sulla seconda tranche, che porterà il capitale investito a 1,5 milioni di euro».

BacktoWork24 sfiora i 4 milioni di euro di raccolta complessiva nel solo 2015 per PMI e startup, di cui 1 milione nei soli mesi di ottobre e novembre.

Eventi digitali da non perdere dal 22 al 28 luglio

Dalla presentazione del libro Viral Marketing a Firenze al Campus Party a Milano passando per il Design Sprint e Meet The Media Guru: tutti gli eventi digitali da non perdere segnalati da Andrea Romoli

N26 raccoglie 470 milioni di dollari

Continua l’ascesa di N26. A seguito del nuovo round di finanziamenti, la banca mobile tedesca, è ora valutata 3,5 miliardi di dollari. A inizio gennaio presentava una valutazione di 2,7 miliardi di dollari

Google insieme a Fondazione Agnelli per la didattica digitale

Lo scopo dell’accordo è mettere a punto progetti per costruire insieme ai docenti italiani strategie e pratiche didattiche innovative con strumenti digitali. L’intervista a Andrea Gavosto direttore della Fondazione Agnelli

Oppo Reno 5G anche in Italia, su rete TIM

Il top di gamma dei cinesi conta su un display da 6,6 pollici, triplo obiettivo posteriore e camera frontale a scomparsa. La batteria promette bene ma tutto passa dalla connettività 5G. Prezzo in linea con la concorrenza

Israele, le opportunità per le startup italiane

Considerata la Startup Nation per eccellenza, Israele incentiva lo sviluppo di startup sul suo territorio e la cooperazione internazionale. Ecco quello che c’é da sapere se si vuole collaborare con Tel Aviv