Il 2015 di Cambiomerci, +344% di fatturato e nuovi dipendenti

Quattordici dipendenti in più a tempo indeterminato nei prossimi tre anni a fronte di un investimento di 618 mila euro

Quattordici dipendenti in più a tempo indeterminato nei prossimi tre anni a fronte di un investimento di 618 mila euro.

È il risultato, l’ultimo in ordine temporale, ottenuto dal circuito di moneta complementare aziendale dalla startup Cambiomerci.com, il cui progetto imprenditoriale è stato premiato e finanziato dall’ultimo bando Smart & Start di Invitalia e si appresta quindi ad entrare nel vivo della fase di realizzazione già nelle prossime ore.

Francesca Scarpetta-cambiomerci

Nel dettaglio, l’azienda impiegherà centomila euro per l’implementazione della piattaforma tecnologica, già in fase di ultimazione, ed ulteriori 518 mila euro per i dipendenti che afferiranno alle aree trader e commerciale.
Di questi ultimi, i primi tre saranno effettivi già entro la fine del 2015, oltre i 5 già operativi attualmente, mentre nel 2016 si uniranno alla famiglia di Cambiomerci.com altri sei membri. Gli ultimi cinque saranno infine contrattualizzati entro tre anni.

Un forte segnale di crescita per l’azienda guidata da Francesca Scarpetta, che non a caso del resto ha già conosciuto un incremento dei fatturati e transazioni del 344% nell’ultimo anno con aumento del valore di commissione sul transato del 27%, riuscendo inoltre a portare il numero di aziende associate da 550 a 770 ovvero ben 220 in più.
Segno evidente che, a soli quattro anni dal lancio dell’iniziativa imprenditoriale, il sistema di moneta complementare promosso da Cambiomerci.com e mutuato da quello già in uso da tempo negli USA e Svizzera sta conquistando una fascia sempre più ampia di mercato grazie anche alle sue dimostrazioni di affidabilità dei pagamenti, tempestività delle transazioni e verifica a monte dei partner garantiti dallo stesso circuito.

Le 1000 donne che stanno cambiando l’Italia: Unstoppable Women

Da qualche anno stiliamo una lista delle donne da seguire nell’innovazione in Italia: fondatrici, manager, attiviste, ricercatrici che si distinguono per quello che fanno e che potrebbero essere d’esempio per averne molte di più e ogni volta ci meravigliamo della loro numerosità. A questo punto ci aiutate a scovarne 1.000?

Addio biglietti da visita, basta una stretta di mano per scambiarsi i contatti

Basta una stretta di mano per scambiarsi i nuovi contatti e averli direttamente memorizzati in rubrica. Stiamo parlando di Airbusinesscard, il braccialetto smart che manda in pensione i biglietti da visita cartacei

Impossibile Foods: in arrivo il pesce senza pesce

E’ l’ultima novità di Impossibile Foods, l’azienda della Silicon Valley fondata dal biologo molecolare Pat Brown: pesce che ha il sapore di pesce ma pesce non è. Obiettivo, proporre entro il 2035 un’intera gamma di sostituti vegetali per ogni tipo di prodotto a base animale

Social Academy, la prima piattaforma in lingua italiana di educational marketing è su CrowdFundMe

Finisce domani la campagna di crowdfunding. Social Academy, che ha ricevuto due anni fa un investimento di oltre 500mila euro, conta una community di 70.000 iscritti, 500 school e trainer, ha venduto oltre mille corsi e fatturato oltre 400mila euro.